SPECIALE: passaggio dei canali italiani all'MPEG-4 DVB-S2

Informazioni aggiornate al 02/10/2020

Prenderà il via a fine novembre 2020 la transizione di alcuni canali SD (MPEG-2) della piattaforma TivùSat ai formati HD o SD MPEG-4 su frequenze trasmesse in modulazione DVB-S2.

Perché questa operazione?

Il passaggio è stato deciso dagli editori televisivi e l'evoluzione consentirà di avere maggior qualità di visione, con possibilità di inserire nuovi canali, anche in HD, grazie all'ottimizzazione della banda che questo processo porterà.
Lo standard di compressione video MPEG-4 è già ampiamente utilizzato dalla quasi totalità delle emittenti straniere via satellite, oltre che da tutti i canali italiani minori, e consente, a parità di qualità video, di dimezzare la capacità trasmissiva affittata dal singolo canale, e quindi i costi.
La modulazione DVB-S2, invece, permette alle emittenti di efficientare la banda a disposizione sulle proprie frequenze satellitari, aumentandola senza compromettere la robustezza di ricezione delle stesse. L'unione di MPEG-4 e DVB-S2 permetterà, quindi, di avere più banda a disposizione per un maggior numero di canali.


Quali decoder saranno coinvolti?

Questo passaggio comporterà la sparizione delle emittenti coinvolte (vedi sotto) da tutti i decoder SD, tra cui i seguenti dispositivi certificati TivùSat, che non sono compatibili con il DVB-S2:

  • ADB I-CAN 1110 SH
  • ADB I-CAN 1110 SV
  • COBRA Mod. Tigre
  • COBRA Mod. Leone
  • DIGIQUEST tivùsat
  • ENGEL RC3400i
  • FUBA ODE 710 tivù
  • FUBA ODE 711 tivù
  • FUBA ODE711 TIVÙ/01
  • HUMAX Combo 9000
  • IDdigital SD 1
  • IRRADIO DSR 2010 MHP tivù
  • IRRADIO DSR 2011TVSAT
  • METRONIC Flexy-sat
  • SAGEMCOM DS72 tivùsat
  • SAGEMCOM DS73 tivùsat
  • SAGEMCOM DS74 tivùsat
  • SETONE TX 5100
  • TELE SYSTEM TS 9000 tivù
  • TELE SYSTEM TS 9001 tivù
  • TOPFIELD SBX-3100
  • UNITED tivù 1000
  • XDOME DS-510M tivùsat
  • WINBOX DS4000 tivù
  • ZODIAC ZDT 8500 MHP tivù

Quali canali passeranno al DVB-S2 (o MPEG-4)? Quando?

Sui decoder SD sopra elencati, a partire da dicembre 2020 - gennaio 2021 non saranno più disponibili i seguenti canali:

  • Questi saranno solo in HD:

  • LCN Canale Parametri attuali Data di spegnimento
    8/108 Tv8
    PROVVISORIO
    12635 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/12/2020
    9/109 Nove
    PROVVISORIO
    12635 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    30/11/2020
    19/119 Cielo
    PROVVISORIO
    12034 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/12/2020
    20/120 Mediaset 20
    PROVVISORIO
    11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    28/128 Dmax +1 12635 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    30/11/2020
    31/131 Real Time +1 12635 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    30/11/2020

  • Questi, invece, saranno in SD MPEG-4:

  • LCN Canale Parametri attuali Data di spegnimento
    11 Iris 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    12 La 5 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    16 Italia 2 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    17 Mediaset Extra 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    18 Tv 2000 12034 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/12/2020
    25 TgCom 24 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    29 La 7 d 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    39 Top Crime 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    40 Boing 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    41 Cartoonito 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021
    44 Frisbee 12635 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    30/11/2020
    46 K2 12635 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    30/11/2020
    60 Focus 11919 V 29900 5/6
    DVB-S QPSK
    01/01/2021

  • Le novità in arrivo: già nel mese di dicembre, faranno il loro arrivo La7 HD e tutti i Rai 3 regionali, a conferma che il satellite sta diventando sempre di più il punto di riferimento per la televisione gratuita italiana.

Come tornare a vedere i canali?

Per continuare a vederli, bisognerà quindi valutare l'acquisto di un decoder HD o 4K, oppure una SmarCAM TivùSat, soluzione più che ottima se il vostro televisore è compatibile (verifica QUI la compatibilità del tuo televisore con le SmarCAM TivùSat).
Ricordate di usufruire del Bonus TV di 50 euro, se rientrate tra i beneficiari e ancora non lo avete utilizzato.
Ecco alcuni dei prodotti più idonei per continuare a seguire già da ora i vostri programmi di sempre.

Un elenco esaustivo dei prodotti certificati TivùSat, per valutare offerte e promozioni, è disponibile qui: sezione "Consigli per gli Acquisti".

E i canali generalisti come Canale 5?

Nel corso del 2021 il passaggio al DVB-S2 toccherà anche alle tv generaliste di Rai, Mediaset e La7, che spegneranno le loro versioni SD rendendo di fatto obbligato il passaggio a un dispositivo più recente.
Vi aggiorneremo appena ci saranno date precise anche per questi spegnimenti.

LCN Canale Parametri attuali Data di spegnimento
4/104 Rete 4 11919 V 29900 5/6
DVB-S QPSK
n.d.
5/105 Canale 5 11919 V 29900 5/6
DVB-S QPSK
n.d.
6/106 Italia 1 11919 V 29900 5/6
DVB-S QPSK
n.d.
7 La 7 11919 V 29900 5/6
DVB-S QPSK
n.d.

Smaltimento dei vecchi dispositivi

Nel caso decidiate di rottamare i vostri vecchi decoder terrestri o satellitari, è fondamentale che vengano smaltiti correttamente. Le apparecchiature elettroniche come decoder o cam appartengono alla categoria "RAEE R4 piccoli elettrodomestici" e vanno conferiti, solitamente, presso gli ecocentri cittadini. In alternativa, potete portarli presso un qualsiasi rivenditore di elettronica di grandi dimensioni, che deve ritirarlo gratuitamente anche se non acquistate un prodotto similare. Non vanno assolutamente conferiti nelle raccolte di Plastica, Metalli o Secco indifferenziato, in quanto le componenti elettroniche e la scocca, riciclabili al 100%, non possono essere trattati come normali rifiuti.
Le smartcard TivùSat, invece, meglio conservarle in un cassetto, potrebbero tornare utili in caso di guasto o smarrimento della tessera nuova (esiste la sostituzione da parte di TivùSat in questi casi, ma è una procedura che impiega più di qualche giorno).

Serve aiuto?

TivùSat è disponibile per darvi tutta l’assistenza necessaria, tramite i soliti canali di comunicazione (sito TivùSat).
Vi ricordiamo anche il nostro Gruppo Facebook VIA SATELLITE, dove più di 2600 utenti sono pronti a leggere le vostre richieste e darvi una mano. Seguiteci qui e su TELEGRAM per non perdere i prossimi aggiornamenti.

La lista dei canali TivùSat è a solo scopo informativo e non ha alcun valore ufficiale, viene quindi declinata ogni responsabilità dal suo utilizzo. Si prega di citare la pagina Facebook "Vogliamo tutti i canali del Digitale Terrestre su TivùSat" o linkare il sito "Canali SAT" (canalisat.altervista.org) qualora si riportassero le informazioni qui contenute su altri siti, blog o social. Grazie!